Get ACAB PDF

By Carlo Bonini

ISBN-10: 8806194690

ISBN-13: 9788806194697

"ACAB". All law enforcement officials Are Bastards. Il chorus di un celebre motivo pores and skin anni Settanta diventa richiamo universale alla guerra nelle città, nelle strade. Michelangelo, "Drago" e "lo Sciatto" sono tre "celerini bastardi". Sono odiati e hanno imparato a odiare. Basta leggere l'impressionante e inedita chat del loro reparto according to capirlo. Cresciuti nel culto della destra fascista, si scoprono disillusi al termine di una parabola di violenza che è los angeles loro "educazione sentimentale". Nella narrazione di Bonini si svela, attraverso l'occhio e il linguaggio degli "sbirri" e una lunga inchiesta sul campo, los angeles trama occulta dei più sconcertanti episodi di violenza urbana accaduti in Italia negli ultimi due anni. Che collega in un ritmo serrato e una scrittura emozionante episodi accaduti in tempi e luoghi diversi come l'assalto militare degli ultras a una caserma di Roma e los angeles caccia al romeno nelle periferie, i Cpt in line with immigrati clandestini e gli scontri della discarica di Pianura. los angeles catena dell'odio e delle impunità.

Show description

Read Online or Download ACAB PDF

Best italian_1 books

Extra info for ACAB

Sample text

Ogni uomo, ma dovrei 32 dire fratello, ha una specialità. Un caposquadra; un autista addetto al mezzo, che guai se lo lascia; degli scudieri, intesi come addetti agli scudi; un uomo coperta, che ti para il culo e rimpiazza chi crolla. E poi chi maneggia il Gl40, il lancialacrimogeni. Gl40, giellista... Capito? Il siparietto aveva l'effetto di spegnere improvvisamente qualunque brusio, di provocare imbarazzati tremori. Come un bestemmione in chiesa. Ed era allora che si riservava il gran finale.

Ostendite modo bellum, pace habebitis. Livio, Storie, VI, 18. P. DA BARI Mai pentirsi di quel che si è fatto, se la ragione è la pulizia della sporcizia. Sono pronto a mostrare il petto e non voglio essere bendato. Ma tu hai il coraggio di guardarmi negli occhi? E che cazzo, mostra ai più di essere uomo. Barcollo ma non mollo. Clic. Ora bisognava soltanto aspettare. Incuriositi dal fracasso, i poveri agnelli si sarebbero fatti avanti. E i lupi li avrebbero fatti a pezzi. Drago rinfrescò la chat una, due volte.

Non giudicare per non essere giudicati. Chi sbaglia paga, giustissimo. Ma forse avete perso il senso della cosa. Vogliono utilizzare quei pochi cretini di colleghi che si sono fatti prendere la mano dal panico. Chi ha ecceduto era in preda al panico, all'effetto tunnel. Allo stress. Ma pochi hanno ecceduto e con questo pretesto vogliono criminalizzare tutta la polizia di Stato. E questa non è una bella cosa. È uno schifo. Ostendite modo bellum, pace habebitis. Livio, Storie, VI, 18. P. DA BARI A tutti i ben pensanti dico: come è successo al collega Raciti, statene certi che se ci dovessero asfaltare non intitoleranno mai un'aula della Camera 40 con il nome dello sfortunato di turno e le nostre mamme non verranno mai elette senatrici.

Download PDF sample

ACAB by Carlo Bonini


by George
4.5

Rated 4.09 of 5 – based on 25 votes